sabato 1 ottobre 2011

LE RELIQUIE DI SANTA ROSALIA?OSSA DI CAPRA!

di Tutti Gli Scandali del Vaticano
Le ossa di santa Rosalia, a Palermo, continuano ad essere ritenute miracolose nonostante grazie al famoso anatomista William Buckland sappiamo da oltre due secoli che si tratti dei resti di una capra

Santa Rosalia,la santa più amata dai palermitani e forse anche dai siciliani nasconde un'importante verità: le sue reliquie,venerate ancora ai giorni nostri, non appartengono men che meno alla santa ma ,udite udite, a una comunissima capra!"Stai bestemmiando" mi direbbero forse i cari amici palermitani.E non gli darei tutti i torti se, al giorno d'oggi,pochi sanno che le ossa di Giovanna d'arco sono costituite dai resti di una mummia egizia e da ossa di gatto..Dopo le ossa di gatto di Santa Giovanna D'Arco,le ossa di capra di Santa Rosalia.Sembrerebbe una barzelletta ma è proprio così: in entrambi i casi a fare luce sui reperti è stata infatti la scienza.Nel caso di Santa Rosalia,tuttavia, forse l'aiuto della scienza non sarebbe neanche servito se si pensa che le sue ossa sono state ritrovate dopo più di 450 anni dalla sua morte.A chi conosce la storia di Santa Rosalia non sarà mai venuto un dubbio?E i palermitani la conosceranno?Ve la racconto in breve,tanto per capirci.
LA STORIA DI SANTA ROSALIA 
Nell'anno 1166 una donna scomparve in una grotta sul Monte Pellegrino,in Sicilia.Il suo nome era Rosalia.All'età di dodici anni,la giovane aveva lasciato casa per diventare un eremita e per dedicare la sua vita alla preghiera e all'adorazione di Dio.Si era rifugiata sul monte Pellegrino e lì aveva vissuto,sino alla sua morte.La leggenda racconta che le sue ossa rimasero a marcire nella grotta e nessuno dei suoi familiari seppe mai dove si trovassero.Finchè, nel 1624, un'epidemia mortale si diffuse a Palermo. Fu in questo momento che una donna malata affermò di aver avuto una visione di Rosalia: la Santa le promise che l'epidemia di peste sarebbe cessata se le sue ossa fossero state ritrovate.All'udire tali parole,secondo la leggenda, l'intera città si mise alla ricerca delle spoglie perdute finchè appunto le ossa furono ritrovate nella grotta indicata dalla santa.Ma la peste non finì.E allora perchè Santa Rosalia li aveva abbandonati al loro triste destino?
La risposta arrivò qualche tempo dopo quando un uomo di nome Vincenza Bonelli afferma di aver incontrato in montagna,una donna chiamata Rosalia.L'uomo le chiese perchè avesse abbandonato la città.Alla domanda la Santa rispose: "Questa è la volontà del cielo:non appena le mie ossa saranno portate in processione per la città la peste finirà."Dopo che le ossa furono portate in processione per tutta la città la peste terminò.E fu così che Rosalia divenne la patrona di Palermo.Da allora ogni anno il 15 luglio gli abitanti della città commemorano l'evento durante una celebrazione chiamata Festino.


LA VERITA' SULLE OSSA DELLA SANTA
Duecento anni dopo il miracolo,l'eccentrico geologo britannico William Buckland trascorre parte della sua luna di miele proprio a Palermo.Fu così che gli sposi visitarono il santuario di Rosalia.Si racconta che Buckland rimase subito molto sorpreso dalle ossa.Il geologo,infatti, era anche un'appassionato di osteologia,la scienza che si occupa dello studio delle ossa.Ai suoi occhi esperti tutto fu subito chiaro: quelle non erano ossa di una donna.I preti che lo accompagnavano nel pellegrinaggio non avevano,chiaramente,la stessa esperienza di Buckland e rimasero a bocca aperto quando egli esclamò: "Sono ossa di capra non di una donna."
Pare che i sacerdonti,sconvolti,gli spiegarono che certe cose le potessero vedere solo dei fedeli.Peccato però che Buckland fosse cristiano e dal 1809 un pastore protestante.Ma  non finisce qui la nostra storia..Da quel momento infatti (stranamente!) le ossa di Santa Rosalia sono conservate in un cofanetto e nessuno oggi può più vederle nè tantomeno analizzarle.E già questo è abbastanza sospetto no?Tuttavia non è forse l'aspetto peggiore.Come leggo nell'articolo la cosa che maggiormente colpisce è che al giorno d'oggi le conclusioni di Buckland siano proprie di una piccola elite: non se ne trova traccia nelle leggende e personalmente non ho trovato granchè in italiano. Ma fortunatamente il mondo è bello perchè è vario e parecchi nel mondo parlando di false reliquie si sono accorti del caso della Santa di Palermo..Dopo le ossa di gatto di Giovanna d'Arco,le ossa di capra di Santa Rosalia: non era uno scherzo amici,ve l'avevo detto.


Oltre alla falsità della reliquie c'è un altro punto da contestare.Mi sto riferendo al concetto cattolico di santità.Vediamo in breve che cosa sono davvero i santi per la Bibbia.


CHE COSA SONO I SANTI SECONDO LA BIBBIA?
La parola “santo” deriva dal termine greco hagios che significa “consacrato a Dio, santo, consacrato, pio". È quasi sempre usato al plurale, “santi”: "…Signore, ho sentito dire da molti di quest’uomo quanto male abbia fatto ai tuoi santi in Gerusalemme" (Atti 9:13); "avvenne che mentre Pietro andava a far visita a tutti si recò anche dai santi residenti a Lidda" (Atti 9:32); "questo infatti feci a Gerusalemme; e avendone ricevuta l’autorizzazione dai capi dei sacerdoti, io rinchiusi nelle prigioni molti santi… “(Atti 26:10). Esiste un solo caso di impiego singolare ed è questo: "Salutate ogni santo in Cristo Gesù…" (Filippesi 4:21, KJV). Nella Scrittura, vi sono 67 utilizzi del plurale “santi” in confronto all’unico impiego del termine singolare “santo”. Anche in quest’unico caso, c’è in vista una pluralità di santi: “…ognuno dei santi…” (Filippesi 4:21, NR).Il concetto del termine “santo” è un gruppo di persone messo da parte per il Signore e per il Suo regno. Esistono tre riferimenti al carattere pio dei santi: "perché la riceviate nel Signore, in modo degno dei santi…" (Romani 16:2); "per il perfezionamento dei santi in vista dell’opera del ministero e dell’edificazione del corpo di Cristo" (Efesini 4:12); "come si addice ai santi, né fornicazione, né impurità, né avarizia, sia neppure nominata tra di voi" (Efesini 5:3).Pertanto, biblicamente parlando, i “santi” sono il corpo di Cristo, i cristiani, la chiesa. Tutti i cristiani sono considerati santi. Tutti i cristiani sono santi… e allo stesso tempo sono chiamati a essere santi. 1 Corinzi 1:2 (ND) lo afferma chiaramente: “Alla chiesa di Dio che è in Corinto ai santificati in Gesù Cristo, chiamati ad essere santi…”. Le parole “santificati” e “santi” derivano dalla stessa radice greca come il termine tradotto comunemente “santi”.
I cristiani sono santi in virtù della loro unione con Gesù Cristo. I cristiani sono chiamati ad essere santi, a consentire sempre più alla loro vita quotidiana di armonizzarsi più strettamente con la loro posizione in Cristo. Questa è la descrizione biblica e la vocazione dei santi.In che modo la comprensione cattolico-romana dei “santi” regge al confronto con l’insegnamento biblico? Non troppo bene. Nella teologia cattolico-romana, i santi sono in cielo. Nella Bibbia, i santi sono sulla terra. Nell’insegnamento cattolico-romano, una persona non diventa santa finché non sia “beatificata” o “canonizzata” dal papa o da un vescovo importante. Nella Bibbia, tutti quelli che hanno ricevuto Gesù Cristo per fede sono santi. Nella pratica cattolico-romana, i santi sono venerati, li si prega e, in alcuni casi, sono adorati. Nella Bibbia, i santi sono chiamati a venerare, adorare e pregare soltanto Dio.




BIBLIOGRAFIA
http://scienceblogs.com/laelaps/2009/02/saint_rosalia_and_dr_buckland.php
http://books.google.com/books?id=rABDAAAAIAAJ&pg=PA41&dq=william+buckland+%2B+bats+%2B+martyr&as_brr=1&ei=ejCQSer_KaKIyASm_JD5AQ#
http://books.google.com/books?id=NTAqAAAAYAAJ&pg=PA95&dq=buckland+%2B+saint+rosalia&as_brr=1&ei=WDSQScPAIYquywTh3a26BQ#PPA95,M1
http://www.alexamenos.com/index.php?itemid=92&page=3
http://it.wikipedia.org/wiki/William_Buckland
http://cscs.umich.edu/~crshalizi/White/medicine/satan.html
https://docs.google.com/viewer?url=http://rua.ua.es/dspace/bitstream/10045/7600/1/ECO_17(2)_15.pdf&embedded=true&chrome=true&pli=1
http://ateosyrepublicanosmentiras.blogspot.com/2008/10/la-historia-criminal-de-la-iglesia.html
http://www.gotquestions.org/italiano/Santi-cristiani.html
Ti è piaciuto l’articolo? Offrici un caffé! Sostieni Tutti Gli Scandali Del Vaticano! (È sufficiente essere iscritti a Paypal o avere una carta di credito, anche Postepay)

share su Facebook Condividi su Buzz vota su OKNotizie vota su Diggita salva su Segnalo Condividi su Meemi segnala su Technotizie vota su Wikio vota su Fai Informazione vota su SEOTribu Add To Del.icio.us

0 commenti:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 

TUTTI GLI SCANDALI DEL VATICANO. Copyright 2008 All Rights Reserved Revolution Two Church theme by Brian Gardner Converted into Blogger Template by Bloganol dot com